Home » Artisti » Paolo Vegas

Paolo Vegas

Paolo Vegas - Toro Arte Contemporanea

 Un linguaggio colorato, divertente e lieve, ed un atteggiamento distaccato da parte dell’autore, il quale non pare trovare una risposta definitiva a quelli che sono i quesiti del nostro futuro.

 

Paolo Vegas, diplomato all’Istituto Europeo di Design nel 1992, inizia la sua attività di fotografo a Milano dove collabora dal 1993 con diversi fotografi e agenzie pubblicitarie. Nel novembre del 1997 a Milano presenta i suoi lavori in una mostra intitolata People and Things. Ha collaborato come assistente per fotografi internazionali come Giac Casale, Joe Oppedisano, Giovanni Gastel alla realizzazione di campagne pubblicitarie per Barbour (con Piero Chiambretti, in Scozia nel ‘96), Peugeot ‘98, Algida ‘99, Pagine Gialle, Richard Ginori, Irge e al calendario Same.  Il percorso personale di Paolo Vegas come artista è stato fortemente influenzato da questo periodo. Nel mondo della pubblicità ciò che viene ritratto è un’emozione costruita ad hoc affinché essa venga trasmessa al fruitore. Nel 2010 nasce il “Progetto clonazioni”, ove nella stessa immagine il medesimo soggetto è ritratto almeno due volte creando dei veri e propri cloni. In questi esempi Vegas ha effettuato più scatti della medesima ripresa mantenendo invariate le distanze focali per ottenere un’uniforme profondità di campo; la macchina ferma, posizionata al centro e semplicemente ruotata a seconda della inquadratura che doveva essere fotografata. Ogni inquadratura, ogni ripresa andava a costituire un frammento dell’immagine finale.Ha partecipato a diverse mostre tra le quali,  2009  “Look and touch”, mostra nonsolofotografica presso “Il cantinone”, Palazzo della Provincia di Biella,  2009 collettiva “Babel” forme e linguaggi del contemporaneo, alla Torre della Filanda di Rivoli, 2010 Settimana della Fotografia di
Rivanazzano Terme, 2010 “PEOPLE AND THINGS” noi biellesi, 2010 “Don’t be Yourself” Artisti Mangiati con gli Occhi (A.M.O) Milano, 2011 “Cavour e Mazzini: due protagonisti del Risorgimento rivisti da artisti contemporanei”Museo del Territorio Biellese.

Nel 2011 54ª Biennale Internazionale di Venezia COSA NOSTRA SACRO SANTO NOSTRA  COSA  Padiglione  Italia  –  Museo  della  Mafia, Arsenale – Tesa delle Vergini, Direttore – Vittorio Sgarbi, 2011 Museo della Mafia, città di Salemi, Fondazione Sgarbi.

http://www.paolovegas.com/